Home Notizie Microsoft sul Social Enterprise

Microsoft sul Social Enterprise

Mario Massone / Mercoledì 21 Marzo 2012 15:54

Da un recente studio commissionato ad Harris, Microsoft ha avuto conferma sugli atteggiamenti delle aziende e dei responsabili IT nei confronti del mercato Enterprise Social Network.

Almeno il 75% della aziende intervistate avevano attivato o programmato di farlo soluzioni di ESN entro il 2012. Tuttavia, come sostiene anche Gartner, entro lo stesso anno oltre il 70% di tali iniziative sarà destinato a fallire.

Secondo quanto dichiara l’articolo comparso su Forbes - “FINALLY, Microsoft Embraces Social. And It's Going to be Big” - queste considerazioni hanno suggerito a Microsoft di muoversi con cautela nei confronti della ESN.
Volevano essere sicuri di possedere le giuste carte per giocare e volevano poter contare sua una precisa strategia.
Microsoft avevano capito che le aziende avevano bisogno di cambiare, ma guardando alle sfide che tale cambiamento comporta, non identificavano nessuno dei loro concorrenti in grado di offrire soluzioni realistiche (quindi si poteva procedere con cautela).

Per Microsoft l’Enterprise Social è costituito principalmente da quattro elementi:
- il cloud,
- le tecnologie sociali,
- il mobile,
- gli analytics.
Ognuno di essi contribuisce a rafforzare l’esperienza d'uso in collegamento e contestuale, in cui il focus è sulle persone che operano.

L’obiettivo è quello di andare oltre il desktop e avere un ambiente che permetta di far meglio il proprio lavoro. Ovvero dare alle persone le informazioni giuste, al momento giusto, nel posto giusto e nel giusto contesto. Questa visione non si ferma quando il dipendente lascia l'ufficio ed il device mobile diventa lo strumento principale per il lavoro, strumento a cui bisogna garantire una esperienza d’uso omogenea .

La fase successiva dello sviluppo dei ESN sarà guidata dalla convergenza dei social media, il mobile e i big data, con il sostegno di servizi on-demand sulle piattaforme cloud.
Per Microsoft, Azure e Office 365 saranno protagonisti e consentiranno alle aziende di sostenere in modo semplice e conveniente la prossima generazione di knowledge worker.

Il Social è parte della visione UCC, considera un nuovo ambiente di lavoro ed uno stile di vita. Microsoft non è in ritardo su questo mercato ed avere strumenti come Lync e SharePoint rappresenta un grande vantaggio quando si guarda al "posto di lavoro".

Dall’articolo di Forber “FINALLY, Microsoft Embraces Social. And It's Going to be Big” 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna