Home Notizie AGCOM - Relazione 2015

AGCOM - Relazione 2015

Martedì 07 Luglio 2015 18:33

Il presidente dell'Authority Angelo Cardani definisce la situazione preoccupante. Siamo ancora molto indietro rispetto all’Europa per la banda larga: in Italia la copertura è del 36% contro il 68% dell'Ue, solo il 4% delle famiglie usa connessioni superiori a 30 Mega al secondo, contro il 26% dell'UE e non vi sono connessioni superiori a 100 Mega.

I ricavi del settore delle comunicazioni in Italia tra il 2014 e il 2013 i comparti che compongono il settore registrano una riduzione nel valore: tlc -7,7%, servizi media -3,2%, servizi postali -2,3%.

agcom1

La quota di mercato di Telecom Italia nella banda larga su rete fissa è pari al 48%, circa dieci punti in meno in 5 anni.
agcom2

Il settore media cresce solo su internet, con un aumento da 1,4 miliardi a 1,6 (+10%), mentre la tv mantiene la porzione maggiore e l'editoria registra un forte calo.
Prosegue il declino strutturale dei quotidiani e la crisi del settore pubblicitario.
Negli ultimi cinque anni quotidiani, tv, radio ovvero i media classici hanno perso quasi 2 miliardi di euro.
Per quanto riguarda il settore tv, Sky è prima in Italia nel 2014. Mediaset é al secondo posto e Rai al terzo.

bullet arancio Leggere la Relazione 2015 Agcom

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Luglio 2015 11:04

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna