Home Notizie Agcom, cresce broadband

Agcom, cresce broadband

Venerdì 17 Luglio 2015 19:03

Per la banda larga su rete fissa gli accessi crescono di 410mila unità, mentre le sim dati crescono a 45 milioni (+16,5%) e il traffico aumenta del 49% anno su anno.

E’ uscito l’ultimo Osservatorio di Agcom, secondo cui la crescita degli accessi su base annua è stata di 410mila unità (+180mila da dicembre 2014 a marzo 2015).

Crescono le linee NGA di nuova generazione (+460mila) e quelle FWA Fixed Wireless Access (+130mila), che arrivano a pesare più del 10% dell’intero broadband. In particolare la rete NGA a fine marzo 2015 ha raggiunto i 900 mila accessi (6,2% delle linee broadband) grazie all’incremento delle linee in fibra di Telecom e degli accessi di Fastweb (+390 mila da inizio anno).
nga tav
Diminuiscono gli accessi di tipo xDSL (-190 mila) e crescono (590 mila) le linee con altre tecnologie, che raggiungono 1,50 milioni, mentre le linee broadband con una velocità superiore ai 10 Mbit sono pari al 22,5% del totale.
La quota di mercato di Telecom Italia è di poco inferiore al 48%, con una riduzione del 1,4% rispetto a marzo 2014. Si avvantaggiano soprattutto Fastweb e Vodafone (+0,6%).

Per le linee mobili, si riscontra una flessione di 1 milione su base trimestrale e 3,1 milioni rispetto a dicembre 2014.
Da notare la forte diminuzione degli sms (-35%).
La quota di Telecom Italia si conferma leader con il 32,3%, praticamente stabile, mentre con il 27% si colloca Vodafone in diminuzione (-1,8 % su marzo 2014).

Nell’ultimo anno le sim dati sono cresciute a 45 milioni (+16,5%) e hanno effettuato un traffico dati che ha superato i 45 milioni nel primo trimestre del 2015 (+16,5% su base annua).

bullet arancio Leggere rapporto Agcom

logo agcom

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Luglio 2015 19:15

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna