Home Notizie UCC, vero abilitatore di servizi

UCC, vero abilitatore di servizi

Mercoledì 11 Novembre 2015 14:33

Sta cambiando il modo i cui si offrono servizi e si accede ai servizi. La collaboration abilita il nuovo digital workspace, inteso come un insieme di servizi, non più come uno spazio identificato da una postazione e un device. I diversi “oggetti” impiegati risultano sempre più unificati attraverso l’esperienza degli utilizzatori.

Una recente presentazione di Dean Douglas, CEO di Unify, a Futurecom 2015 ci ricorda le tecnologie coinvolte nella evoluzione in atto: mobile (first, anywhere), cloud (da capex a opex, on demand, nuovi business) e social (consumer, integrazione UC e social media) e i numeri della popolazione mondiale: 7,2 bilioni le persone, di cui 3,6 bilioni usano dispositivi mobili, 3,1 bilioni hanno acceso a internet e 2,1 bilioni usano social media.

All’interno di questa popolazione l’effetto dei giovani della generazione Millennium, nata a cavallo tra gli anni '70 e '80, sta facendosi sentire: essi oggi successorappresentano circa la metà della forza lavoro. Inoltre, è interessante notare che il 71% non ama comunicare tramite e-mail, il 40% comunica tramite social e blog e il 75% preferisce usare propri device e proprie applicazioni. La tecnologia è vista come strumento che deve essere semplice e utile. Spesso i millennium lavorano in team (79%) e si distraggono facilmente durante i meeting virtuali in azienda; quindi, su questo versante, molto va fatto per coinvolgerli e interessarli. La flessibilità del lavoro viene considerata dai "giovani" come un aspetto positivo: il 36% è disposto anche a cambiare azienda pur di avere dalla nuova più flessibilità.

Per garantire il successo del lavoro in team virtuali occorre, in breve:
- consentire e motivare i collaboratori a comunicare da qualsiasi postazione,
- garantire comunicazioni in tempo reale in voce, video e webconference,
- impiegare soluzioni unificate che superino il rischio di frammentazione dell’esperienza.
Serve rendere più "umano" il digital workspace, ovvero bisogna agire sulla user experience, favorendo i dialogo, agevolando la condivisione, verificando sempre la soddisfazione ed il raggiungimento degli obiettivi.

unify 2015 3

Sempre guardando all’interno delle organizzazioni, sarebbe opportuno che, nel rivedere l’approccio UCC, le aziende considerassero i dipendenti come veri e propri clienti dei servizi, per valorizzare gli asset e promuovere gli strumenti di lavoro.
Quello che si è fatto fino ad oggi per l’adozione non è sufficiente, non basta migliorare le interfacce, bisogna comunicare meglio, coinvolgere meglio, ascoltare meglio.
La collaboration, nei confronti dei dipendenti aziendali, tiene conto della gestione dei vari dispositivi, ad esempio con la pratica del BYOD, e si sta estendendo anche agli ecosistemi esterni, ovvero alle varie organizzazioni poste lungo le filiere dei business.

Dicevamo della fornitura di servizi, questo è il campo in cui l’IT aziendale viene sfidato a pensare in modo diverso alla identity degli utenti, dove collaboration e mobility cambiano i parametri in gioco, gli attributi di ciascun utilizzatore, non più identificati solamente da un numero di telefono, un account di posta o un numero di videocomunicazione.
Tale evoluzione nelle realtà più complesse si confronta con i limiti dell’integrazione multivendor. Tempo fa il mio amico Emilio Garavaglia affermava che “senza un sistema federativo universale per l’identity e il role management l’interazione con gli utenti diventa complessa”.

unify 2015 2

I nuovi stili di vita ed il lavoro flessibile comportano che sempre più persone lavorano in mobilità da remoto, e fanno parte attiva di team virtuali che possono agire anche su base internazionale. Gli strumenti del digital workplace - come smartphone, social collaboration cloud-based e applicazioni di condivisione di contenuti - consentono di essere in attività sempre e ovunque.
Questi cambiamenti stanno creando una nuova fase dell’economia: "l'economia on-demand", area in cui - tra l'altro- occorre trovare nuovi modi per coordinare e motivare le persone.

unify 2015 1

Come si muovono le aziende su questi aspetti? Come considerano gli aspetti della sicurezza? Quale il loro concreto approccio al cloud? Su questi temi ritorneremo.

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Febbraio 2016 18:17

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna