Home Notizie Incontro con Fabio Pettinari, Mitel

Incontro con Fabio Pettinari, Mitel

Giovedì 12 Novembre 2015 11:07

Abbiamo incontrato Fabio Pettinari, Marketing & Business Development Director di Mitel Italia, e con lui abbiamo discusso della nuova strategica di Mitel, dell’offerta di UCC, di MiCollab nella versione Mobile First, dei canali di distribuzione e di assistenza in Italia e di particolari mercati: hospitality, helthcare e contact center.

bullet arancio Forum UCC+Social
Dopo il progetto di re-branding di un anno fa é stato annunciato un riposizionamento di Mitel. Quali sono le nuove linee strategiche su cui Mitel si muove nel mercato della telecomunicazioni aziendali nell’era del cloud e della mobility?

Fabio Pettinari
La nuova vision strategica di Mitel é stata di recente annunciata nel corso dell'evento "Mitel Powering Connections", che si é svolto a Roma lo scorso ottobre.
Presentandoci come leader globale nella comunicazione business real-time, nelle comunicazioni mobile e cloud, confermata anche dal riconoscimento di Gartner quali ‘leader’ nel suo quadrante magico delle UCC (vedere nota sotto riportata), la nuova vision in risposta alla rapida crescita sfrutta l’esclusiva offerta combinata di tecnologie Mobile, Enterprise e Cloud, permettendo innovativi modelli di business real-time in un mercato dove la linea di separazione tra le imprese e i consumatori è sempre più sfumata.
Il cuore della strategia di Mitel è la vision della mobile enterprise, un mondo mobile-first, cloud-enabled e orientato ai millennial, dove l’accesso alle comunicazioni, agli strumenti e informazioni storicamente legate a un luogo fisico divengono un tutt’uno, dove i passaggi dalle reti aziendali alle reti mobili sono istantanei e impercettibili.pettinari1

bullet arancio Forum UCC+Social
Quanto ritiene che l’offerta di Unified Communication e Collaboration di Mitel soddisfi le esigenze dei vostri clienti?

Fabio Pettinari
Tutte le nostre soluzioni di fatto includono UCC, si va da servizi di comunicazione allargata agli strumenti di istant messaging, di collaborazione e condivisione, di videocomunicazione personale o di gruppo, tutti estendibili a soluzioni di mobilità interna o esterna all’azienda.
Tuttavia, riscontriamo che ancora nella stragrande maggioranza dei casi ciascuna funzione di UCC non è ancora così estesa in tutti gli ambiti di un’azienda, o ancora pochi servizi sono implementati e ciò non consente di raccogliere il massimo dei benefici dall’investimento in UCC.

bullet arancio Forum UCC+Social
In particolare, quali sono le nuove soluzioni Mitel proposte per il mercato della Unified Communication e Collaboration? Hanno caratteristiche che ritiene particolarmente significative per le aziende?

Fabio Pettinari
Presentiamo Mitel MiCollab come novità assoluta nella versione Mobile First. Si tratta di una piattaforma che consente di accedere alla messaggistica, mobilità, telelavoro, audio, web e videoconferenza, ovvero servizi unificati su misura anche per le esigenze di chi lavora in mobilità.

bullet arancio Forum UCC+Social
Ci sono mercati nuovi che intendete affrontare? Oppure ci sono mercati maturi (es. quello dei contact center) in cui pensate di proporre innovazioni?

Fabio Pettinari
Sì, tra i mercati i più significativi vi sono l’hospitality e l’helthcare. Nel settore hospitality nell’ambito delle grandi navi da crociera Mitel può contare un market share pari ad oltre il 70% del mercato. Proponiamo soluzioni che si integrano alla perfezione in quelli che sono grandi alberghi galleggianti con particolari esigenze tecnologiche, di servizio e di mobilità.
Nel mercato dell’helthcare le nostre soluzioni sono in grado di gestire con alta affidabilità servizi di comunicazione sia nella normale operatività, comunque delicata per tipologia di personale gestito, sia in fasi di criticità attraverso soluzioni di localizzazione, sicurezza e videocontrollo.
Particolare attenzione viene data anche al settore dei contact center dove la nostra proposta si caratterizza per la massima integrazione con la mobility, al fine di garantire continuità nel processo di relazione tra azienda e clienti, migliorare efficienza nel servizio fornito e ottimizzare la gestione del personale anche in caso di picchi di chiamata, ad esempio in caso di eventi straordinari o enti preposti alla gestione delle emergenze.

bullet arancio Forum UCC+Social
Quando le novità, che state presentando ora, saranno disponibili in Italia?

Fabio Pettinari
Intanto, nel corso delle prossime settimane sarà disponibile il Mitel MiCollab Mobile-First per tutte i sistemi operativi mobili.
Poi, nella prima parte del 2016 amplieremo le nostre offerte in cloud per il nostro mercato.
pettinari2bullet arancio Forum UCC+Social
Quali sono i vostri canali di distribuzione e di assistenza in Italia? Sono cambiati di recente?

Fabio Pettinari
Poco più di un anno fa Mitel ha realizzato un cambio importante, in quanto, per il mercato SMB siamo passati dal modello di commercializzazione diretta a quello indiretta, per cogliere nuove opportunità, rendere il canale più flessibile oltre ad ottimizzare alcuni processi interni. Invece, per il mercato Large Enterprise, Mitel mantiene il modello di direct touch con una struttura propria in grado di garantire il massimo supporto pre e post vendita.

bullet arancio Forum UCC+Social
Avete attivato scelte innovative per coinvolgere tali canali nel cambiamento e per garantire la crescita del loro business?

Fabio Pettinari
Sì, abbiamo lanciato il nuovo “Mitel Partner Program”, che punta sulla qualificazione del nostro canale, tecnica e commerciale. Specifici corsi di formazione consentono ai nostri partner di acquisire certificazioni che riguardano sia l’acquisizione di nuove conoscenze per far fronte alla importante evoluzione tecnologica del mercato sia l’approfondita conoscenza dei prodotti Mitel per garantire il miglior supporto ai propri clienti.

bullet arancio Forum UCC+Social
Mitel ha attivato al suo interno un progetto di UCC. Quali sono i risultati? Vi possono essere spunti derivanti da questa esperienza e da portare sul mercato?

Fabio Pettinari
Il progetto “Blue Star” è stato molto interessante. Ha coinvolto tutta la nostra struttura, attivando informazione e formazione sulle nuove soluzioni UCC, ad esempio per abituare all’uso corretto di softphone e video collaborazione mediante specifiche sessioni demo e pratiche. Il programma sarà esteso a breve per favorire l’uso interno della nuova soluzione MiCollab Mobile-First che si estenderà con ancora maggiori servizi ai dispositivi mobili.

bullet arancio Forum UCC+Social
Qualcuno, già da tempo, prevedeva la rapida scomparsa dei telefoni sulle scrivanie, lei cosa ne pensa?

Fabio Pettinari
Si tratta di un percorso ormai intrapreso, con il rapido sviluppo della comunicazione mobile e la tendenza ad usare dispositivi personali. Tuttavia si tratta di un passaggio che richiederà per il nostro paese ancora del tempo.mitellogo


bullet arancio Mitel leader nel “Magic Quadrant for Corporate Telephony” di Gartner

Mitel è stata riconosciuta come “leader” nel “Magic Quadrant for Corporate Telephony” di Gartner.
Secondo Gartner, “Mitel ha guidato il mercato nel passaggio delle business communication basate sull’hardware all’utilizzo di quelle basate sul software, ed è stato il primo vendor a rendere virtuale la chiamata vocale e offrirla come applicazione. Il mercato della telefonia aziendale ha conosciuto una forte evoluzione, passando dall’hardware proprietario a soluzioni hardware e software basate su standard.”

Oltre al “Magic Quadrant for Corporate Telephony” di Gartner, Mitel è stata inclusa anche in:
- “Magic Quadrant for Unified Communication”,
- “Magic Quadrant for Unified Communications for Midsize Enterprises, North America”,
- “Magic Quadrant for Contact Center Infrastructure, Worldwide”,
- “Magic Quadrant for Unified Communications as a Service, Worldwide”.

Consultare il report



bullet arancio
Leggere anche: Mitel: Cloud, Enterprise e Mobility

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Dicembre 2015 10:23

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna