Home Notizie I sistemi conversazionali

I sistemi conversazionali

Giovedì 20 Aprile 2017 16:54

L’esperienza del consumatore-cliente si crea attraverso viaggi sempre più articolati e personali, costellati di vari punti di contatto. In tale situazione serve migliorare, o creare, una diversa interazione tra dispostivi, tra questi e i consumatori, i cittadini e le aziende. Un tassello della possibile soluzione è rappresentato dal chatbot, che agisce sulla relazione, ovvero sulla soddisfazione di emozioni e di esigenze concrete.

I chatbot rendono possibili ed efficaci nuovi tipi di applicazioni.
Basti pensare a questi dati di confronto tra chat gestita da umano e chatbot:
- Tempi di attesa: 20 sec. per la chat e 0,2 sec. per il bot.
- Messaggi gestiti in contemporanea: più di 3 chat, contro oltre 1000 bot.inkedchatbot li
- Durate: 5,5 minuti per una chat e 2 minuti per un bot.

Esistono vari chatbot, in breve: a menù, parole chiave, con uso di AI, linguaggio naturale NLP.
Chatbot per vari canali: Facebook Messenger, Telegram, siti aziendali, ora anche Twitter.
Come appena detto i chatbot sono applicati per i sistemi conversazionali tra esseri umani e bot o per comunicazioni tra i dispositivi.

E’ evidente che in quest’ultimo caso l’automazione prodotta dal chatbot non impatta sull’occupazione, anzi.

L’introduzione del chatbot produce un indotto interessante. Basti pensare che il costo medio per interazione mediante chatbot viene valutato pari a 0,10 $.

Maggiori investimenti sono richiesti sul versante della APP intelligenti, dotate di Intelligenza Artificiale (AI) e di Advanced machine learning (ALM).
Ma alcune applicazioni sono già reali, ad esempio:

  • Assistenti virtuale per la gestione delle comunicazioni
  • Smart assistant come supporto e adviser nel settore finanziario
  • Assistenti personali per la salute e la forma fisica
  • APP di marketing per l’analisi dei dati dei clienti.

Mentre gli individui (addetti e clienti) saranno sempre più aiutati da soluzioni in grado di capire, imparare, predire e adattare la propria azione di supporto, si trasformerà l’organizzazione delle aziende e del lavoro, grazie ad un ambiente collaborativo di comunicazione digitale.

I nuovi sistemi conversazionali sono certamente elementi disruptive in questa sfida innovativa per le aziende italiane.

bullet arancio Con 20 anni di esperienza nel mondo delle chat, LiveHelp® regala l'esclusivo E-book "20 suggerimenti per una chat di successo"
Questa guida aiuta a scoprire quale impatto avrà il canale live chat sul supporto clienti e come offrire la migliore esperienza a clienti e prospect.
- documento da scaricare

livehelp

Immagine Fonte: LiveHelp

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Aprile 2017 15:59

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna