Home Notizie Dopo workshop Forum UCC a SMAU

Dopo workshop Forum UCC a SMAU

Lunedì 25 Ottobre 2010 10:39

Come da programma si è svolto a Smau il workshop organizzato dal Forun UCC sul tema “Unified Collaboration & Communication, il punto della situazione”. Tra i contributi che sono stati portati si ricordano quelli di Alessandro Greco (Easycloud.it), Sandro Profeti (Siemens Enterprise) e Fiorella Crespi (MIP).

 Qualche spunto dal workshop
Ciò che colpisce del mercato UCC è l’ampiezza dell’offerta, molti dei settori ICT ne sono interessati; anche quello più recente del cloud computing.

Tra le opportunità derivanti da UCC, durante il workshop sono stati ricordati questi punti:
- Riduzione delle spese vive per i servizi di comunicazione e per le spese relative a viaggi 
- Consolidamento dell'infrastruttura delle comunicazioni e riduzione dei costi operativi
- Crescita del capitale umano, se con UCC si hanno anche modifiche sui metodi di attività e nei processi.

Durante il workshop é stato portato ad esempio il caso (gestione cartella sanitaria) di una infermiera che deve somministrare un farmaco in corsia quando non vi è presente un medico che autorizzi. Oppure il caso di un addetto di amministrazione che si trova a dovere decidere se mettere in pagamento un ordine anche se non ha ricevuto una autorizzazione da un responsabile. In queste situazioni il supporto dell'UCC é determinante

 "Esigenze e aspettative delle organizzazioni: il valore delle soluzioni di Unified Communicationszioni di Unified Communications".
Presentazione di Siemens Enterprise
 

Oggi le soluzioni UCC vengono pienamente sfruttate nelle aziende quando si verificano eventi specifici, imprevisti o imprevedibili dalle normali procedure.
Domani le soluzioni UCC in azienda  terranno conto dell'uso pervasivo a livello consumer e del fatto che questo cambia progressivamente anche il modo di lavorare in azienda. In altre parole la pervasività del video e della collaboration che oggi si sta riscontrando nel mercato degli individui contribuirà a far crescere gli investimenti e a cambiare le organizzazioni delle aziende.
Più in generale, UCC sarà un aspetto determinante della crescita ICT nel medio termine.

Infine è stato ricordato che per far maturare il mercato UCC occorre anche disporre di KPI, ovvero indicatori sulla qualità/servizio e indicatori sul ROI. A tal proposito, si è fatto riferimento al Premio Collaborazione e Comunicazione Unificata ed i criteri con cui la Commissione individuerà i vincitori:

  • grado di integrazione raggiunto tra i diversi sistemi di comunicazione e collaborazione
  • grado di diffusione raggiunto per i servizi di UCC
  • grado di utilizzo raggiunto per i servizi di UCC
  • grado di estensione dei servizi di UCC alla filiera
  • modalità adottate per sensibilizzare gli utenti dei servizi di UCC
  • strumenti gestionali di monitoraggio adottati per i servizi di UCC.

 Leggere presentazione Forum UCC 

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Febbraio 2011 15:16

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna