Home Notizie Una vita fuori dal controllo

Una vita fuori dal controllo

Venerdì 21 Gennaio 2011 09:26

Nell'articolo dell'analista di Gartner Mike Rollings, si descrive un nuovo modo di vivere il lavoro nelle aziende.

 L'articolo si concude in questo modo.
"L'epoca industriale ed il contributo di Taylor hanno reso molto popolare il “controllo”, criterio usato dalle persone per meccanizzare le fabbriche. Il controllo ha permeato la società verso il basso attraverso i metodi di istruzione che hanno eliminato la variabilità, incoraggiato la conformità e prodotto uomini meccanizzati adatti alle macchine delle industrie.
Ma la mentalità del controllo non è utile in un mondo che è co-creativo e cognitivo. Dobbiamo sostituire il controllo con la creazione di valori condivisi, prediligendo i contributi, apprezzando l'unicità umana, e considerando l’incertezza.
Dobbiamo creare un clima di umiltà in cui vengano rilasciate energie co-creative al posto di comportamenti sottomessi. Il nostro futuro dipende dalla creazione di nuove idee e di conoscenze condivise - un futuro che può essere soffocato dal controllo.
Abbiamo bisogno di vivere la vita fuori dal controllo".

 Alessando Greco ha così commentato.
"Leggendo questo articolo non ho potuto fare a meno di pensare alla struttura organizzativa a cui UCC fa riferimento, in cui decisioni e strategie non partono dall'alto, ma invece nascono dall'intelligenza collettiva che condivide valori e priorità dell'azienda.
Il ruolo degli executive e manager quindi cambia, da controllori e decisori dovranno guidare un team di collaboratori, condividendo i valori e i bisogni, creare il team work necessario, probabilmente dovranno interagire di più con tutti i livelli dell'organizzazione e stimolare il confronto e il team work.
In un contesto così delineato vuol dire che serviranno sempre più strumenti collaborativi a supporto delle decisioni aziendali,
Mi chiedevo quanto lontani potevamo essere noi in Italia da questo modo di lavorare, sempre che sia ritenuto quello giusto, e dall'impiego di strumenti di collaborazione per coinvolgere i propri collaboratori per prendere decisioni, per confrontare i risultati, per condividere idee e pareri". 

 Leggere l'articolo di Gartner

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Febbraio 2011 11:56

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna