Home Notizie Consulenza AT&T

Consulenza AT&T

Venerdì 11 Marzo 2011 18:18

AT & T Consulting ha creato un approccio in otto fasi per aiutare le aziende e fornire un chiaro allineamento tra le esigenze del business e le esigenze tecniche, operative, finanziarie ed i vincoli.

Le fasi sono le seguenti:

  1. Definire un obiettivo, un visione di guida
  2. Identificare i requisiti tecnici e funzionali
  3. Valutare gli ambienti dei servizi voce e dati attuali
  4. Identificare e sviluppare soluzioni alternative e praticabili
  5. Valutare l'allineamento tra le capacità della soluzione scelta ed i requisiti
  6. Sviluppare una roadmap di trasformazione graduale, basata sulla soluzione scelta
  7. Eseguire l'analisi finanziaria e sviluppare un business case
  8. Disporre un piano di miglioramento continuo del servizio

1. L’obiettivo

In molte organizzazioni, l’introduzione della UC tende ad essere un "push" verso le Line of Business (LOB) e gli utenti finali (ad esempio, "questa è una tecnologia nuova e la dovete usare"), mentre per ottenere un reale vantaggio dalla soluzione occorre ricercare un approccio "pull" nella direzione opposta.

Per iniziare a cambiare questa situazione un approccio aperto spesso aiuta.
Per esempio, che tipo di problemi o difficoltà esistono nelle business unit che potrebbero essere affrontati con UC?
Quali "punti dolenti"e "di inefficienza" potrebbero essere risolti o almeno migliorati mediante le funzionalità di UC?
Quali nuove funzionalità potranno esssere fornite da UC?
Ci sono nuove modalità di interazione con l'ecosistema della vostra azienda di partner, fornitori e clienti, che potrebbero richiedere applicazioni UC?
Come queste differenzierebbero la vostra organizzazione da quelle dei vostri concorrenti?
Ci sono nuove fonti di fatturato che potrebbero essere generati utilizzando UC o il principale obiettivo è la riduzione dei costi?
L'azienda prevede di acquisire altre aziende, di espandersi o di disinvestire?
Più semplicemente a cosa vi serve UC e cosa ciò significherebbe per la vostra organizzazione?
Le risposte a queste e ad altre domande può aiutare a sviluppare una visione di guida per l’implementazione di UC.

Se una delle più grandi sfide è la quantità di tempo impiegata per giungere a decisioni aziendali e comunicarle a tutta l'organizzazione, come risultato, all'interno della visione il principe obiettivo per UC è quello di fornire "l'informazione giusta alla persona giusta al momento giusto".  
Il cliente realizza subito che questo é un caposaldo nella sua visione UC.
Si può trattare di come includere la mobilità nella strategia di UC oppure verso quali tipologie di utenti dovrebbe essere rivolta la soluzione.
Altri clienti possono avere aspettative simili o completamente diverse su quello che la soluzione UC deve fornire.

Comunque la visione guida dovrebbe essere sempre basata sulle esigenze dell'organizzazione, non in base alla pianificazione del fornitore UC.

leggere il post
”Developing a Unified Communications Strategic Plan and Transformation Roadmap”

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna