Home Notizie Soluzione Schweitzer

Soluzione Schweitzer

Domenica 13 Marzo 2011 18:43

In Schweitzer é stata sviluppata un’applicazione ad hoc che permette comunicazioni in mobilità, sia in copertura wi-fi che cellulare, tra gli utenti localizzabili da gps, con ottimizzazione dei costi trasmissivi.

Al fine di ottimizzare le chiamate da cellulare verso numeri internazionali, viene sviluppata una applicazione attraverso la quale verranno effettuate due chiamate nazionali da rete fissa invece di una chiamata internazionale da rete mobile. Il principio di funzionamento di quest’ applicazione è indicato nel seguito.

Lato server sarà sviluppata una applicazione che si interfaccia con OCS R2. L’applicazione sarà accessibile da internet, in modo che una seconda applicazione su BlackBerry invii le informazioni richieste all’applicazione lato server.

Supponiamo che un utente in Italia con numero +39.339.12345 voglia chiamare un numero della Russia di rete mobile (+7.495.6789). In condizioni normali l’utente dovrebbe effettuare una chiamata su rete mobile in roaming.

Sfruttando invece l’architettura OCS e una applicazione sviluppata ad hoc, l’utente chiamante invia la richiesta all’application server (su rete dati) con i propri dati e il numero che vuole chiamare. Sarà l’Application Server che effettuerà due chiamate nazionali su rete pubblica verso i due terminali mobili, mentre il traffico da nazione a nazione andrà tutto su rete dati attraverso l’intermediazione dei Mediation Server.

Di seguito i passaggi nel dettaglio:

1)     L’utente A comunica via rete dati BB (quindi a costo zero) al nostro Application Server la persona che vuole raggiungere. Attenzione è molto importante il fatto che venga comunicata la Persona e assolutamente NON il numero di telefono ed anche il fatto che la si vuole raggiungere, nel senso che ancora non viene specificato quale sarà il livello di interazione, se quindi per esempio solamente una chiamata vocale o anche video o video con contenuti condivisi o un eventuale meeting;

2)     L’application Server verifica dove si trova la persona richiesta (B) e che mezzi ha a disposizione, quindi verifica anche che mezzi ha a disposizione la persona A. In seguito a queste verifiche calcola quale è la miglior via per metterli in comunicazione e con quali mezzi (video+audio, video+audio con possibilità di desktop sharing, solo audio.

Per questo motivo sull’application server vengono impostate diverse regole per tipologie di collegamento. Nell’esempio dell’immagine sopra riportata i due utenti hanno solamente due blackberry quindi il sistema si comporta come spiegato in seguito.

3)      L’utente A che si trova in Italia viene richiamato dalla nostra centrale telefonica italiana, anch'essa integrata nel sistema, l’utente B viene richiamato dalla centrale telefonica installata in Russia, i due vengono poi collegati via il sistema OCS tramite VPN create sui rispettivi collegamenti internet. In questo caso viene eliminato completamente il roaming attivo abbattento così notevolmente i costi anche se come spiegherò in seguito non è essenzialmente questo il vero vantaggio del sistema ma ben altro.

Perché il sistema è innovativo

Il sistema è innovativo per due motivi principali, il primo e secondo me più importante, è perché è la prima volta che la persona viene messa al centro di tutto, nel senso che gli utenti non si devono più preoccupare di reperire il numero dell’ufficio, poi eventualmente se la persona chiamata non è in ufficio, anche il numero di cellulare e oltretutto anche poi verificare se sarà possibile fare una chiamata video, video più condivisione dei documenti oppure soltanto audio. Oltre anche a doversi preoccupare del costo della chiamata se la persona cercata si trova all’estero..

In questo caso infatti sarà il sistema che, compreso in una parte del sistema che noi chiamiamo “Framework Schweitzer”, che si preoccuperà di verificare tutto e collegare le persone “nel miglior e più completo modo possibile al minor costo possibile”. Tutto quello che l’utente deve fare è scegliere la persona da contattare sapendo che tutte le valutazioni verranno fatte per lui e che in ogni caso raggiungerà l’interlocutore ovunque lui sia e cosa abbia a disposizione.

Il secondo motivo sta nel fatto che vogliamo integrare in questo nostro sistema dei terminali (Blackberry, ma è possibile anche integrare Smartphone) che fino ad ora non lo erano affatto perché provvisti di sistemi operativi blindati e comunque limitati dalle policy degli operatori telefonici. Sappiamo bene che le chiamate voip sono attualmente bloccate e che il maggior introito degli operatori è dato proprio dal roaming attivo che noi abbiamo eliminato. Inoltre in questo momento è in discussione nella Comunità Europea una normativa che elimini di fatto il roaming passivo rendendo in questo caso la nostra innovazione a totale costo zero.

Principali difficoltà e rischi

Le difficoltà sono molte, di seguito le più evidenti.

-         Difficoltà nello sviluppo dell’applicazione Blackberry e soprattutto della sua integrazione nel dispositivo, l’utente infatti non si deve accorgere di nulla ma usare il telefonino come ha sempre fatto, senza linghe attese ne tasti diversi dal solito. Questo perché altrimenti gli utenti non utilizzerebbero sicuramente il sistema;

-         Difficoltà nel rilevare la posizione esatta, per esempio l’utente potrebbe trovarsi nei pressi di un confine di stato ma non aver ancora cambiato l’operatore relativo del paese in cui si trova. Quindi il sistema deve intrecciare i dati che gli derivano dal sistema GPS con l’operatore in quel momento agganciato.

-         Le regole di comunicazione  e le variabili da impostare sull’application server sono evidentemente molte e complesse. Questo proprio per non avere limitazioni e ridurre i costi. Deve valutare i paesi in cui si trovano gli utenti, di che mezzi dispongono e calcolare il cost routing per poi collegarli nel miglior modo possibile.

-         I processi devono essere veloci e non rilevabili dall’utente. Se l’utente si renderà conto di un  tempo maggiore di attesa o di un collegamento di minor qualità audio tutto il nostro progetto decade.

-         Le tecnologie ed apparati che fanno parte del progetto sono moltissimi ed etereogenei. Ne fanno parte i terminali telefonici, i centralini telefonici tradizionali nei vari paesi, i gateway tra questi centralini ed il mondo ocs che quindi trasformano il protocollo SIP in Qsig, gli switch, le vpn tra le sedi (quindi router e firewalls), i pc, gli ottimizzatori di banda, gli apparati di sicurezza, Server Hardware, Server Software (Sharepoint, Edge Server, OCS Server, CWA Server, Application Server, Exchange..)….

Matteo Galvani
IT Manager
Schweitzer Project AG

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Marzo 2011 09:15

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna