Home Notizie Dopo barcamp ESN - prima parte

Dopo barcamp ESN - prima parte

Mercoledì 22 Giugno 2011 18:34

Uno dei partecipanti ha detto: “l’incontro è stato estremamente interessante, è sempre bello avere un momento di confronto”. Durante il barcamp sono stati discussi gli elementi ritenuti indispensabili per costruire un progetto di ESN, Enteprise Social Network.

triangoloNel seguito si riportano alcuni appunti dopo il barcamp "Come l'impiego di reti sociali, groupware e altri strumenti di UCC contribuiscono a migliorare attività e servizi", svoltosi il 22 giugno 2011. 
In genere vengono interessati al progetto ESN: organizzazione/ IT, RU e Comunicazione interna.

Secondo Stefano Gargioli di Broadvision per un progetto di adozione sono fondamentali:

  • Forte Mandato del Management
  • Chiara Strategia
  • Aspettative realistiche
  • Contribuzione da parte degli opinion leader
  • Partecipazione richiesta e incentivata
  • Competizione sana e costruttiva
  • Perseveranza e analisi degli errori


Loredana Cafarda di Eni ha evidenziato i seguenti obiettivi del loro progetto denominato “Moka”:

  • Social Knowledge, ovvero logiche di creatività e propositività dal basso Agire sull’intelligenza collettiva, tenendo conto che le dinamiche sociali all’interno del SN aiutano a risolvere i problemi.
  • Open Collaboration, ovvero interazione veloce e diretta tra le persone indipendentemente da schemi organizzativi predefiniti. La comunità è composta da esperti e di persone legate da interessi specifici che possono utilizzare lo strumento per facilitare l’interazione.
  • Efficacia e reattività, ovvero accesso immediato alle persone competenti e alle informazioni necessarie per prendere decisioni in tempi rapidi (Enterprise Search). In tl modo si ottiene emersione delle competenze. Competenze legate ad interessi, esperienze lavorative pregresse e non riconducibili al ruolo formale all’interno dell’organizzazione emergono grazie all’uso della rete sociale.

Per Bruno Paneghini di Reti, il loro case study di social network aziendale risponde a queste esigenze:

  • Rendere più efficaci le comunicazioni interne
  • Facilitare la collaborazione tra i colleghi
  • Favorire il knowledge sharing e prevenire il knowledge loss
  • Supportare l’impegno e la crescita professionale delle risorse
  • Rispondere alle nuove esigenze di lavoro/mercato

Tra i molti interventi dei presenti vanno rilevate le considerazioni poste su:
- porsi in ascolto con il cliente interno, ovvero porre attenzione alla user experience
- rilasciare strumenti semplici da usare
- impiegare strumenti di gioco-divertimento con video creativi
- dichiare obiettivi veri
- studiare possibili incentivi personali, compreso il premio della visibilità    
- considerare l’evoluzione di intranet.

Saranno a breve riportate altre note........ 

clearvalebullet-arancio Siete invitati ad iscriverti al network “Forum-UCC Connect”, network che possiamo usare per condividere documenti e discussioni sui temi dei social network aziendali dopo il barcamp.
Chi é interessato invii una sua e.mail e provvederemo ad "invitarlo”. 
  

Ultimo aggiornamento Mercoledì 29 Giugno 2011 14:01

Commenti  

 
0 #2 2011-07-05 09:55
Colgo anch'io l'occasione per ringraziare Mario per il prezioso contributo che sta dando alla diffusione della "cultura UCC" tra le aziende.
Per quanto mi riguarda ho trovato molto interessante l'iniziativa e soprattutto il suo taglio molto informale. Avanti così!!
Grazie
Citazione
 
 
0 #1 2011-06-23 18:18
Mario,
grazie per l'opportunità di incontro fuori dagli schemi dei soliti eventi istituzionali. E' stato interessante ascoltare i vari punti di vista e confrontare le diverse esperienze di Social Networking aziendale.

E' evidente che su questo tema dobbiamo ancora crescere molto, ma conforta sapere che possiamo provare a farlo insieme e non isolarci nelle nostre aziende.

Avere la forza di condividere e fondamentale!
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna