Home Notizie UC secondo AT&T

UC secondo AT&T

Giovedì 27 Ottobre 2011 09:23

L’articolo”Redefining Anytime, Anywhere Communication and Collaboration” si apre con la domanda: “perché se chiedete a dieci CIO di definire Unified Communications è probabile che otteniate dieci risposte diverse? “ Secondo AT&T la risposta é semplice: Perché ogni fornitore definisce UC in base allo sviluppo della propria bancarella prodotti. Il problema è che nessun prodotto da solo è in grado di fornire UC.

Man mano che il vostro business cresce, cresce anche la complessità. Aggiungete a questo vari strumenti di comunicazione e otterrete una ricetta per perdere le connessioni. E ciò potrebbe danneggiare le relazioni con i clienti e fornitori e la redditività.
Con Unified Communications (UC) è possibile ottenere la coesione tra tutte le comunicazioni e la tanto agognata semplicità. UC offre la possibilità di integrare voce, e-mail, messaggistica istantanea, funzioni di cloud, e con una password e una sola interfaccia.

Una possibile definizione di UC secondo AT&T:
“UC combina vari strumenti di comunicazione e di collaborazione come l'instant messaging, conferencing, e-mail, messaggistica unificata, la collaborazione in team, e chiamate vocali con la presenza su ogni interfaccia utente. che è accessibile tramite una varietà di dispositivi ... cellulare, desktop, laptop, iPad, notebook. Fondendo gli strumenti in un insieme coerente e rendendoli accessibili attraverso una vasta gamma di dispositivi fissi e mobili, la UC può supportarci più di qualsiasi altra soluzione”.

Infine l’articolo affronta tre aspetti fondamentali:
- Mobilizing UC
- The Power of Presence
- Communications-Enabled Business Processes

In conclusione, dalle comunicazioni come questa di AT&T si evince che il mercato americano presenta molte analogie con il nostro.

bullet-arancio leggere (pdf)

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Ottobre 2011 09:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna