Home Notizie Lionbridge case study

Lionbridge case study

Lunedì 05 Dicembre 2011 11:14

Lionbridge è una azienda multinazionale, 4500 dipendenti e presenza in 26 nazioni, che di recente ha sostituito i propri 45 PABX dislocati nel mondo con Microsoft Lync Server 2010.

Lionbridge é leader nelle traduzioni, sviluppo e test di applicazioni software, client e contenuti per adattarli alle diverse esigenze culturali, linguistiche e tecniche degli utenti di diverse culture nel mondo, quindi agevola con i propri servizi professionali l'internazionalizzazione del business di aziende ICT (es. sito web, servizio cloud o contenuto disponibile in tutte le principali lingue del mondo).

Le priorità e esigenze di business di Lionbridge erano di aumentare la produttività di un team così esteso, e garantire al tempo stesso la possibilità di collaborare in modo efficace da qualunque parte del mondo e in qualunque momento (proposizione UC&C anywhere, anytime).

La risposta a queste esigenze di business è stata la migrazione dei propri 45 PABX dislocati nel mondo a Microsoft Lync Server 2010, semplificando la gestione dei servizi di collaboration, riducendo i costi di comunicazione interni, aumentando la produttività dei dipendenti nel mondo consentendo loro di lavorare in mobilità (da ufficio o casa, in viaggio di lavoro).

I punti di forza differenzianti della soluzione Microsoft sono la grande user experience e  l'integrazione  del client windows mobile con quello del desktop PC.
In tal modo oltre alla possibilità di offrire servizi di FMC (Fixed Mobile Convergence) ha consentito di mantenere una elevata user experience e semplicità nella comunicazione e collaborazione, potendo in modo semplice avviare una chat, leggere lo stato di presence e di disponibilità dei colleghi,  avviare una collaborazione interattiva (video, condivisione del desktop) con pochi click sempre dallo stesso client, su terminali fissi e mobili (nel caso specifico Nokia E7 con OS Windows Mobile).

Oltre a questi punti da evidenziare la riduzione dei costi di comunicazione aziendale ottenuti (comunicazione interna), la semplificazione della gestione a livello ICT della infrastruttura di comunicazione e collaborazione (passando da 45 PABX a una piattaforma ridondata di UC&C Microsoft) una collaborazione più efficace tra i dipendenti grazie anche a funzionalità di "skill search" e "Rich Contact Card".

Lo spazio di miglioramento per Microsoft potrabbe essere quello di evolvere da una comunicazione e collaborazione diffusa (proposizione anywhere, anytime)  ad una maggiore apertura verso altri terminali e piattaforme di OS Mobile (es. Android, Apple, ..), così da implementare una comunicazione collaborativa con proposizione "anywhere , anytime using any device" , apertura che nessun vendor  per limiti tecnologici o per scelta strategica al momento sembra voglia prendere.

Leggere

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna