Home Notizie Video everywhere

Video everywhere

Giovedì 09 Febbraio 2012 14:41

L'adozione del Video come “nuova voce” per comunicare può portare molti benefici in differenti settori di business, ma la complessità e la poca integrazione tra i differenti sistemi e le tecnologie disponibili non ne agevola la diffusione massiva, anzi può contribuire a creare degli ostacoli causati dalla confusione che la varietà, in se non negativa, può provocare.

bullet-arancio Iniziamo a considerare i benefici. Perchè il video per collaborare e comunicare porta dei vantaggi ?

Il 60% della comunicazione tra individui è di tipo "visuale" (espressione del viso, postura del corpo, gestualità, ..), con la sola voce si perde il 60% di quello che si comunica.
cius
L'adozione del video consente di aumentare la produttività, potendo avere un numero maggiore di meeting al giorno senza doversi spostare necessariamente, con abbattimento dei costi di trasferta e assumendo un ruolo più "green" nella società globale in cui viviamo.

L'adozione del video sostiene la nascita di nuovi modelli di business, in tutti i settori, dal mondo della moda, della sanità, della formazione, alla consulenza, alla finanza.

Il video accorcia le distanze, in un mondo dove pensare ed agire in modo globale non è più una opzione, avere la giusta informazione un'ora prima di un competitor può fare la differenza tra il vincere o il perdere, a volte sopravvivere. Per essere competitivi nel mondo globale è necessario quindi dotarsi di nuovi strumenti tecnologici che garantiscano l'adeguato livello di efficacia e produttività.

bullet-arancio Quali sono questi fatidici nuovi modelli di business ?

Teleformazione, telelavoro, telemedicina, telepresenza, telesupporto, televendita, telemarketing, teleprogettazione, telexxx ... ogni attività di business può essere "dematerializzata" e portata sul mondo Internet, e viaggiare alla velocità della luce.

Le informazioni diventano usufruibili in qualunque parte del mondo e, pertanto, l'azienda può diventare "ubiqua", più veloce e produttiva, e competere in modo globale!

bullet-arancio In che modo i servizi di collaborazione possono migliorare ?

Oggi molti Service Provider e Cloud Service Provider stanno offrendo servizi di collaborazione e video comunicazione nel cloud o come servizi gestiti, spesso monovendor.

La complessità percepita dagli utenti può essere superata in parte rendendo disponibili interfacce d'utente semplici ed intuitive nella dimensione web, e nella dimensione telefonica per quanto possibile rendere l'esperienza simile alle telefonate audio tradizionali.

Un altro aspetto che andrebbe superato è l'interoperabilità, che è la principale opportunità di un Service Provider, garantire con qualità/sicurezza/affidabilità la gestione di riunioni collaborative in modo semplice ed intuitivo e con qualunque terminale.

Abbinare alla flessibilità del cloud computing l'esperienza della system integration di un Service Provider, quindi consentire di accedere ad una riunione collaborativa via web o digitando un numero, impiegando qualunque terminale e in mobilità indipendentemente dal Vendor (Cisco, Tandberg, Polycom, ..) dalla piattaforma (Android, Microsoft, Apple, ..) o dal terminale (Tablet, Smartphone, sala video conferenza/telepresenza, telefoni analogici o IP).

Un servizio intelligente capace di gestire in modo dinamico i differenti protocolli, terminali e piattaforme semplificherebbe l'utilizzo della video comunicazione e, di conseguenza, ne aumenterebbe il livello di adozione. La possibilità di gestire in mobilità la varietà di terminali, inclusi quelli tradizionali, quindi poter partecipare digitando allo stesso numero ad una riunione sia con un telefono pots (in solo audio) o in modo pienamente immersivo (telepresenza).

bullet-arancio Suggerimenti per il pricing ?

Nel mondo Internet i modelli di maggiore successo sono quelli freemium/premium , quindi garantire un servizio di base alla potenziale comunità (globale e non locale) e offrire on top servizi a valore aggiunto in funzione del mercato di riferimento.

Un canone mensile e non annuale, per utente e funzione dei servizi impiegati, così da poter fare upselling con nuove funzionalità nel cloud, creare quindi in partenza un modello scalabile e globale.

Alessandro Greco, Forum UCC

Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Febbraio 2012 14:54

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna