Home Notizie Sincrona e asincrona

Sincrona e asincrona

Mercoledì 14 Marzo 2012 14:50

 

La comunicazione tra le persone può essere in modalità sincrona, cioè in tempo reale e quindi in presenza on line, e in modalità asincrona, cioè in tempo differito e prevalentemente off-line.

Si ha quindi comunicazione sincrona quando due o più  interlocutori sono collegati contemporaneamente.
I mezzi più idonei per questa modalità comunicativa sono:

  • telefono
  • chat
  • IM
  • video

La comunicazione asincrona non richiede il collegamento contemporaneo degli interlocutori alla rete. I messaggi possono essere letti e scritti off-line e successivamente, previo collegamento, ricevuti e inviati.
Gli strumenti classificati in questo tipo di comunicazione sono:

  • e-mail
  • voice mail
  • forum
  • fax.

Si ricorda che le tecnologie ed i servizi UCC comprendono tutte queste forme di comunicazione e si propongono di ottimizzarle attraverso l’integrazione e l’unificazione, dando agli utenti la possibilità di scegliere l’impiego del canale ritenuto più opportuno, comodo e conveniente.
La tavola seguente pone in evidenza il ruolo che giocano il tempo e lo spazio nel comprendere quale strumento è più idoneo alla comunicazione e collaborazione.  

com_azienda


Netiquette e-mail

Nel realizzare una e-mail è opportuno seguire alcune regole di comportamento, tra cui:

  • scrivete messaggi corti ed essenziali, limitate la lunghezza della riga a 65-70 caratteri;  
  • includete sempre un testo pertinente e interessante nel campo oggetto del messaggio;
  • evitate le lettere maiuscole, l’uso incontrollato delle maiuscole significa URLARE.
  • usate poco gli acronimi e quando lo fate siate certi che l’interlocutore possa comprenderli;
  • se citate un altro messaggio, riportate solo ciò che è strettamente necessario;
  • inserite l’indirizzo del destinatario solo dopo aver completato il testo da spedire;
  • la firma può comprendere nome, titolo, organizzazione di appartenenza, indirizzi e telefoni e non dovrebbe comunque superare quattro righe di lunghezza.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Marzo 2012 12:53

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna