Home Notizie Confronti sul mercato

Confronti sul mercato

Mercoledì 18 Luglio 2012 13:44

Una recente gruppo di discussione su LinkedIn ha affrontato il confronto tra le diverse soluzioni UCC offerte dai principali vendor, in particolare Lync.

Strumenti di lavoro: meglio il cacciavite o il martello? Dipende dal lavoro! Certo è che con il cacciavite si può tentare di piantare un chiodo, mentre con il martello è impossibile avvitare una vite.

bullet-arancio Qualche confronto
Il confronto tra i vendor si è polarizzato su Microsoft Lync, piattaforma che è tra protagonisti nello spazio di mercato definito "UC PBX". Si ammettono lacune nei video e VoIP su dispositivi mobili, ma la capacità di connettersi da qualsiasi luogo senza alcun tipo di VPN è una caratteristica rilevante.
La possibilità di programmare e partecipare a una riunione con un solo clic senza dover comporre numeri di accesso o codici di accesso è un altro vantaggio.
L'esperienza utente complessiva con Lync è snella e semplice.
Inoltre con Lync Wave 15 si prevedono miglioramenti sul lato della mobilità.
Infine, sul versante economico, si stima che una società utente possa ottenere sei mesi di ROI confrontato con il contratto di assistenza di un PBX tradizionale.

 Lync, UCC solution (leggere)
Microsoft Lync mantiene bassi i costi e offre comunicazioni evolute, combinando le funzionalità di un IP PBX, con conferenze e instant messaging.
Ad esempio Sprint è stata in grado di risparmiare 13 milioni dollari con l'impiego di Microsoft Office per i suoi 39.000 utenti. Il Responsabile di Unified Communications, Joe Hamblin, valuta così i risparmi:
- 6,7 milioni di dollari per il costo dei circuiti,
- 4 milioni di dollari per costi di conferenze,
- 2,5 milioni di dollari evitando aggiornamenti dei PBX,
- 700 mila dollari in risparmi di sostenibilità ambientale.
Con l'utilizzo della presenza, della localizzazione, delle immagini, Microsoft Lync trasforma le interazioni con gli altri in una esperienza più efficace, coinvolgente e collaborativa. Inoltre, Microsoft Lync può migliorare o sostituire il sistema PBX IP, con maggiore mobilità e produttività.

bullet-arancio Alcuni "contro"
Wave 15 può migliorare l'esperienza dell'utente, ma non sembra che affronti alcune delle questioni fondamentali.
In cima alla lista è la natura proprietaria di Lync.
Difficile parlare di facile utilizzo se per comunicare al di fuori dell'ambiente Lync si richiede un'architettura complessa e con funzionalità limitate.
E' anche difficile immaginare che Microsoft possa affrontare pienamente UCC in un mondo BYOD, che impatta su un mercato dove Microsoft ha interessi rilevanti.
Wave 15 sembra che cambierà un'architettura proprietaria per un'altra, con la necessità di una nuova serie di gateway e router video e alcuni problemi significativi su come vengono utilizzate le risorse di rete.
L'aspetto economico è discutibile, dipende dalle dimensioni e dalla complessità della soluzione, dall'hardware delle terze parti, dall'utilizzo di risorse del data center, dall'uso efficiente della larghezza di banda per i video, dai costi di gestione.

bullet-arancio Alcuni "pro"
La mancanza di supporto video in Lync Mobile non è scoraggiante, in quanto si ritiene che la domanda non sia rilevante 
VoIP é interessante per il risparmio e presto sarà disponibile.
Lync come piattaforma proprietaria non è una questione fondamentale. Ogni singola piattaforma è proprietaria.
Microsoft sta facendo buon lavoro in materia di interoperabilità, ha dedicato Open Interoperability website.
L'architettura non è più complicata che qualsiasi altra piattaforma e Microsoft sta seguendo un percorso di semplificazione. Ad esempio da OCS a Lync.
Microsoft ha fatto un buon lavoro per integrare Lync con altre piattaforme come Exchange, Sharepoint e Office.
Circa le funzionalità limitate, non avere telefoni con tanti tasti e codici di accesso che pochi ricordano e usano è un vantaggio e migliora l'esperienza degli utenti. Gli utenti ora non sono più legati a particolari dispositivi costosi, ma possono utilizzare client Lync su qualsiasi dispositivo in loro possesso.
Microsoft non teme BYOD, è una società di software, in primo luogo.
Client Lync Mobile funziona su iPhone, iPad, telefoni e tablet Android e telefoni WP7. Vi è anche un client Lync per Mac OS.
Sul versante economico, è possibile acquistare hardware da HP, Dell e IBM.
Inoltre Lync può essere eseguito in ambiente virtuale.

bullet-arancio Posizioni in accordo
E' necessario lavorare con le persone, prima che con la tecnologia.
Le esigenze di ogni organizzazione sono uniche. Hanno bisogno di essere scoperte, capite e poi affrontate con un piano.
Molti dei processi di lavoro sono oggi ostacolati da inefficienze, strozzature e interruzioni nelle comunicazioni. Spesso, applicando gli strumenti che UCC rende disponibili, questi guasti possono essere ridotti o eliminati completamente.
Ci sono molte scelte relative alla tecnologia che funzionano, ma ogni applicazione richiede un diverso mix. Trovare quello giusto mix è compito di un partner esperto: serve progettare e realizzare insieme all'azienda un piano di gestione adotto ad ottenere i veri benefici di UCC.
Più in generale, occorre costruirsi un metodo che combini le capacità dei partner dei principali fornitori con la lettura di case study presi a modello e da utilizzare anche quando si sta affrontando un "semplice" fase di aggiornamento.
Tutti sono d'accordo sulla necessità di costruire una strategia, progettare un'architettura incentrata sulle esigenze più importanti e quindi accedere all'offerta. Ciò che in un primo momento appare attraente di una soluzione può sembrare molto diverso se si segue un approccio globale.
Un tempo adeguato deve essere speso per un'adozione efficace di UCC.

bullet-arancio Le considerazioni in sintesi sopra riportate sono tratte dal LinkedIn, gruppo di discussione  Unified Communications Professionals Forum

old

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Luglio 2012 08:18

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna