Home Notizie Clima e benessere organizzativo

Clima e benessere organizzativo

Giovedì 07 Febbraio 2013 10:36

La documentazione riportata sul sito del Consiglio Nazionale delle Ricerche é molto ricca e riguarda i contesti in cui si colloca il  tema "Clima e Benessere", definito dai riferimenti normativi prodotti in ambito internazionale e nazionale.

Per Benessere organizzativo si intende tutto ciò che può migliorare l'armonia, l'equilibrio, la motivazione, le relazioni e le condizioni psico-fisiche di un individuo all'interno di un'attività, un'azienda, un ufficio o un'organizzazione. Il clima organizzativo è ciò che si respira all'interno del luogo di lavoro, è ciò che regola collabora picgli umori, i rapporti tra le persone. Il clima influenza tutto quello che avviene nell'organizzazione, dallo svolgimento delle proprie mansioni ai rapporti con i superiori e con i colleghi.

Un buon clima permette all'organizzazione di raggiungere più facilmente i suoi obiettivi ed ottenere risultati in termini di efficienza (prestazione/costi), oltre che in termini di armonia interna.

Esiste una correlazione tra il benessere lavorativo e il miglioramento della performance individuale e collettiva.

I riferimenti normativi sono riuniti in tre gruppi.

  • Nel primo gruppo sono stati inseriti le direttive, dichiarazioni, accordi ed altri documenti prodotti dall'Unione Europea.
  • Nel secondo gruppo sono collocati i rifermenti ai Codici legali italiani.
  • Nel terzo gruppo sono stati inclusi leggi, decreti legge, circolari e direttive riguardanti il benessere organizzativo o temi strettamente correlati, presentati secondo un ordine cronologico.
  • Inoltre in uno specifico spazio sono stati inclusi anche i riferimenti a documenti ed eventi particolarmente rilevanti per il benessere organizzativo.



 

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Febbraio 2013 10:49

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna