Home Notizie Le previsioni di Deloitte

Le previsioni di Deloitte

Lunedì 18 Febbraio 2013 14:34

Deloitte prevede che nel 2013 oltre il 90% delle password, generate dagli utilizzatori e dai dipartimenti IT, saranno vulnerabili alla pirateria informatica. Le password di protezione non adeguata possono causare miliardi di dollari di perdite, far scendere la fiducia nelle transazioni in Internet e produrre danni significativi alla reputazione delle società interessate dagli attacchi.

Questa è una delle previsioni contenute nel rapporto di Deloitte "Technology, Media and Telecommunications Predictions 2013".

Smartphone. Nel 2013 si prevedere saranno venduti un miliardo di smartphone. Ma l'impiego sarà molto variegato, con un crescente numero di possessori di smartphone (circa 400 milioni di euro su una base installata di 1,9 miliardi) che impiegheranno i loro dispositivi per i dati mai o di rado.

Il PC non è morto. Anche se nel 2013 le vendite saranno un quinto del totale - PC, tablet e smartphone. Tuttavia, oltre il 80% del traffico Internet continuerà ad essere generato da tradizionali personal computer (desktop e laptop). Del tempo totale trascorso a casa e al lavoro su PC, tablet e smartphone insieme, più del 70% sarà su un PC.

Enterprise Social Network: un altro strumento, ma non ancora una panacea.
Oltre il 90% delle aziende della classifica Fortune 500 entro la fine del 2013 adotterà in modo selettivo o pieno una soluzione ESN (+ 70% rispetto al 2011). Tra gli utenti che si registrano, solo un terzo leggerà il contenuto una volta o più alla settimana e solo il 40% farà un post in media al mese.

BYOD. Il 50% delle aziende Fortune 500 permetterà ai dipendenti di portare - e usare - il proprio device in azienda.

bullet-arancioLeggere rapporto Deloitte

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Febbraio 2013 14:57

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna