Home Notizie La transizione da Pbx a UC

La transizione da Pbx a UC

Venerdì 17 Gennaio 2014 11:53

Ci sono interessanti considerazioni da fare sull'evoluzione del mercato, partendo dall'installato dei Pbx. Secondo i dati di Infonetics Research, nel 2013 il segmento dei servizi UC è cresciuto più del 21%, mentre il mercato dei Pbx è sceso del 3%.

Si sottolinea che le scelte delle aziende sono graduali, su un parco di Pbx che Gartner stima sia tra il 55% e il 60% già IP based.scambio

Una piattaforma UC comprende vari prodotti di comunicazione. Secondo Gartner sono inclusi IP Pbx, video, voce e web conferencing; messaggistica (e-mail e voice mail); messaggistica istantanea e presenza. Altre caratteristiche includono un client unificato (per raggiungere altri interlocutori via web, telefono o dispositivo mobile) e le applicazioni abilitate. Le aree di applicazione principali sono collaborazione, comunicazione, reporting e analisi.

Per quanto riguarda le aziende, sembra che i dipartimenti che necessitano maggiormente dei servizi UC siano il marketing, le vendite e la progettazione. cloud1
Mentre le industrie dei settore finanziario, della salute e del design sono quelle più interessate a rinnovare il proprio sistema di comunicazione multicanale con i loro clienti e partner.

Quando viene presa la decisione di migrare verso i nuovi UC le aziende si trovano a decidere se installare una piattaforma di UC on-premise o scegliere un cloud pubblico. Con la possibilità di avere una combinazione di entrambi.

bullet-arancio Leggere l'articolo di Antone Gonsalves - SearchUnifiedCommunication

bullet-arancio Leggere Sèmki, la soluzione UCC in cloud

La transizione da Pbx a UC

Ci sono
interessanti considerazioni da fare sull’evoluzione del mercato delle piattaforme, partendo dall’installato dei Pbx. Secondo i dati di Infonetics Research, nel 2013 il segmento dei servizi UC è cresciuto più del 21%, mentre il mercato dei Pbx è sceso del 3%.

Si sottolinea che le scelte delle aziende sono graduali, su un parco di Pbx che Gartner stima sia tra il 55% e il 60% già IP based. 
Una piattaforma UC comprende vari prodotti di comunicazione. Secondo Gartner sono inclusi IP PBX, video, voce e web conferencing; messaggistica (e-mail e voice mail); messaggistica istantanea e presenza. Altre caratteristiche includono un client unificato (per raggiungere altri interlocutori  via web, telefono o dispositivo mobile) e le applicazioni abilitate. Le aree di applicazione principali sono collaborazione, comunicazione,  reporting e analisi.
Per quanto riguarda le aziende sembra che i dipartimenti che necessitano maggiormente dei servizi UC siano il marketing, le vendite e la progettazione. Mentre le industrie dei settore finanziario, della salute e del design sono quelle più interessate a rinnovare il proprio sistema di comunicazione multicanale con i loro clienti e partner.
Quando viene presa la decisione di
migrare verso i nuovi UC le aziende dovranno decidere se distribuire una piattaforma di UC on-premise o scegliere un cloud pubblico. Con la possibilità di avere una combinazione di entrambi.

Leggere l’articolo di  Antone Gonsalves comparso su SearchUnifiedCommunication

Leggere progetto Sèmki


Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Febbraio 2014 19:37

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna