Home Notizie Opportunità per HR Manager

Opportunità per HR Manager

Lunedì 03 Maggio 2010 17:26

Enterprise 2.0 e la funzione HR: quali opportunità si aprono per la funzione Human Resources con i nuovi strumenti collaborativi e social ? Passare all'enterprise 2.0 vuol dire prendere atto che i bisogni delle persone sono cambiati e non possono più essere confinati all'interno dell'organizzazione tradizionale e formale. Quali pensate siano le opportunità per HR derivanti dall'introduzione di strumenti di networking e collaboration?

Questo é il tema proposto da una recente discussione del gruppo AIDP su LinkedIn

Dai vari commenti in sintesi emergono queste posizioni.

Si tratta di argomenti nuovi per le aziende italiane, che spesso si trovano costrette a doverli affrontare in quanto la nuova generazione di addetti porta all'interno le modalità di comunicazione che è abituata ad impiegare nel privato (es. messaggeria istantanea, blog, presence).
Ma si hanno anche esempi di organizzazioni che stanno adottando servizi di social network per promuovere la collaborazione e per motivare dal basso gli addetti. Infine anche il tema del lavoro in mobilità presenta complessità crescenti per le aziende e nuove esigenze da soddisfare con questi servizi di comunicazione.
Insomma, i servizi di UCC possono offrire opportunità per rendere più efficienti le aziende, ma anche per qualificare gli addetti.

Si crede nelle tecnologie come strumenti abilitanti, ma “le rivoluzioni non accadono quando la società adotta nuove tecnologie, accadono quando la società adotta nuovi comportamenti” (Clay Shirky).

Tuttavia alcuni cambiamenti sono incontestabili.
Ad esempio dare del tu ad una persona mai vista in un click. Inoltre con la sempre maggiore presenza di giovani "nativi digitali" nelle aziende.
La pressione verso il cambiamento dei modelli organizzativi e degli stili di leadership sarà sempre più forte.

Si tratta di progettare e facilitare "eventi", riunioni, workshops in cui gruppi di persone - diverse - discutono e scelgono di cambiare … un passo per volta (Mario Gastaldi). 
Certo che le metodologie di change management, tradizionale spesso non facilitano il cambiamento. Anche perché se si impone dall’alto di impiegare e partecipare ad un blog o ad un wiki, di certo non si hanno risultati in termini di vera creatività e innovazione.

Seguire la discussione del gruppo AIDP su LinkedIn

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Maggio 2010 17:31

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna