Home Notizie I costi dell'UCC in cloud - inchiesta

I costi dell'UCC in cloud - inchiesta

Mercoledì 26 Marzo 2014 14:45

Per l'impiego di servizi UCCaaS l'azienda si deve garantire la certezza dei costi, assieme alla modalità di fruizione online delle piattaforme e dei software, ovvero bisogna avere una chiara visibilità sulle spese, di norma proposte in una logica a consumo.

In un recente contributo "UCC cloud-based: come SaaS cambierà il modo in cui spendiamo" veniva riportato come il cambiamento più significativo previsto per quest'annol  

I contratti cloud devono consentire una
cloud1chiara visibilità sui costi delle tecnologie e dei servizi UCC.
Inoltre, deve essere evidente quali applicazioni, quali dotazioni hardware e di networking sono necessarie a soddisfare le necessità dell'azienda, altrimenti si rischia di non garantire un'analisi corretta dei costi.

Si sa che un investimento di tipo tradizionale in ICT può produrre costi spesso non prevedibili all'inizio del progetto, costi legati, ad esempo, alla messa a punto della soluzione, alla formazione e alla consulenza.
Nel caso del cloud i costi sono chiari sin da subito, se si analizza con attenzione il contratto che il fornitore propone all'azienda.


In questa prima parte abbiamo chiesto ad Alessandro Greco, fondatore di EasyCloud, di rilasciarci qualche considerazione sul tema.algreco

"Occorre valutate con attenzione se nel canone del servizio SaaS in ambito UCC, oltre ai costi di infrastruttura e della licenza software, tipicamente per utente/mese, sono inclusi la manutenzione ordinaria e straordinaria, le evoluzioni con le nuove release e il supporto tecnico.

Relativamente alle infrastrutture cloud bisogna considerare che non tutte sono uguali, quindi bisogna chiedere al proprio fornitore:

  • Dove sono i Data Center che ospitano le applicazioni e se la localizzazione viene garantita, ovvero se è garantito che una applicazione non venga trasferita per motivi di ottimizzazione del carico di lavoro o per maintenance in un sito in altro magari di altro continente,
  • I livelli di servizio garantiti (SLA) e la certificazione dei DC coerenti alle normative europee,
  • Se le risorse offerte sono garantite in termini di banda, storage, CPU o RAM , infatti molti fornitori non danno queste garanzie e se la danno sono una percentuale del valore nominale.

Ultimo aspetto da valutare nel conteggio dei costi sono i costi per l'accesso ad Internet.
Infatti una soluzione UCC nel cloud richiede una rivisitazione dell'architettura di rete, e va valutata l'affidabilità della stessa e, se non adeguata, bisogna prevedere un upgrade che comporta costi addizionali, anche se in generale per clienti multisede che oggi hanno in casa un proprio Data Center o CED si può avere un risparmio di costi significativo, a patto di non essere in aree dove la copertura di rete è ancora oggi un problema".

cloud model

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Aprile 2014 10:21

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna