Home Notizie Microsoft e il Digital Workplace

Microsoft e il Digital Workplace

Lunedì 01 Ottobre 2018 17:26

Il Forum ha il piacere di ospitare il contributo alla discussione di Barbara Cominelli, COO, Marketing and Operations Director di Microsoft.

Forum UCC
bullet arancioCome si presenta oggi in Italia il mercato del Digital Workplace, ovvero dell’ambiente di lavoro digitale

Barbara Cominellibarbara cominelli v2
La disponibilità sul mercato di device sempre più funzionali e versatili e la possibilità di essere sempre connessi, di accedere da remoto ai documenti e di condividerli in tempo reale in sicurezza hanno portato negli ultimi anni all’accelerazione dello smartworking anche in Italia, ovvero ad un’organizzazione del lavoro più flessibile e attenta alle responsabilità dei singoli, a prescindere dalla presenza fisica in ufficio. Secondo l’ultima indagine dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, sono 480 mila gli smart workers italiani, pari all’12,6% del totale dei lavoratori, in crescita del 20% rispetto al 2017. Questo trend coinvolge soprattutto le grandi imprese private, ma anche le PMI italiane stanno dimostrando una crescente attenzione all’adozione delle nuove tecnologie per migliorare la produttività e l’equilibrio tra vita privata e lavoro. Si tratta di un fenomeno un po’ meno diffuso nella Pubblica Amministrazione, sebbene esistano alcuni esempi virtuosi: tra questi si distingue il progetto realizzato da INAIL in collaborazione con Microsoft che coniuga i concetti di smart working e smart building per dar vita a quello che può essere definito in tutti i sensi un ‘modern workplace’, ovvero un nuovo modello di lavoro basato su soluzioni tecnologiche avanzate che si fonde con un nuovo modello d’uso degli spazi di lavoro in una logica di efficienza e produttività.

Forum UCC
bullet arancio Quale il “prodotto/soluzione” che gioca un ruolo principale nello sviluppo del mercato Digital Workplace e come si caratterizza la presenza di Microsoft?

Barbara Cominelli
Il principale abilitatore che negli ultimi anni ha dato grande impulso alla diffusione del Digital Workplace è senza dubbio il cloud, che consente la fruizione di servizi, l’accesso e la condivisione di materiali in mobilità, così come la collaborazione da remoto. Microsoft è da sempre impegnata ad aiutare le persone e i team a realizzare il proprio potenziale e con la piattaforma di collaborazione Microsoft 365, che include la suite di produttività Office 365, il sistema operativo Windows 10, la soluzione Enterprise Mobility per l’accesso in mobilità ai dati aziendali in tutta sicurezza, intende offrire gli strumenti utili a comunicare e collaborare con efficacia, gestendo al meglio il work-life balance. Con l’obiettivo di ottimizzare la produttività in una logica di smart working, Office 365 integra molteplici applicazioni che spaziano dai tradizionali applicativi di Office, alla gestione intelligente della casella di posta con Outlook, al content management evoluto attraverso SharePoint, al business social network Yammer, fino a includere l’innovativo servizio per la collaborazione e per la comunicazione Microsoft Teams, in cui evolve il noto sistema di audio e video-conferencing Skype for Business.

Forum UCC
bullet arancio Cosa servirebbe per accelerare lo sviluppo del mercato Digital Workplace?

Barbara Cominelli

Per accelerare l’adozione del Digital Workplace in Italia ritengo sia necessario muoversi parallelamente su due fronti. Da un lato è fondamentale spingere l’adozione delle nuove tecnologie abilitanti, come il cloud e i nuovi device che coniugano portabilità, versatilità e capacità di calcolo. Grazie alla potenza del cloud, alla possibilità di accedere agli asset da remoto e alla maggiore produttività garantita da dispositivi avanzati, gli utenti possono ora portare a termine i propri compiti in qualsiasi momento, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. È inoltre essenziale promuovere una cultura dello smartworking all’interno delle aziende e della pubblica amministrazione, migliorando la consapevolezza dei benefici del lavoro agile, svincolando il concetto di produttività dalla presenza fisica in ufficio e incoraggiando la definizione di norme aziendali, attraverso iniziative strutturate, che regolino questo nuovo approccio alla vita lavorativa, tutto orientato al merito ed al contributo effettivo portato da ogni componente dell’organizzazione.


freccia3 Approfondimenti
Qui il link agli scenari raccontati: https://products.office.com/it-it/business/explore-office-365-for-business

Qui il newscenter di Microsoft Italia con novità su prodotti e soluzioni:  https://news.microsoft.com/it-it/

A questa pag il profilo di Barbara Cominelli: https://news.microsoft.com/it-it/exec/barbara-cominelli/


freccia3 Creare il Digital Workplace


Ultimo aggiornamento Martedì 02 Ottobre 2018 15:03

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna