Home Notizie Creare il Digital Workplace

Creare il Digital Workplace

Giovedì 13 Settembre 2018 18:50

Se è corretto pensare che l'ingaggio dei dipendenti di un’azienda ed i loro risultati prestazionali siano collegati allo stato del “posto di lavoro” è logico ritenere che oggi serva un programma specifico per realizzare un Digital Workplace, programma che interessi persone, processi e tecnologia. Questo tipo di Digital Workplace richiede una visione d'insieme delle tecnologie disponibili e un approccio finalizzato a scelte che tengano conto delle effettive esigenze degli utenti, per facilitarne le attività, con un'attenzione alla fruibilità e alla mobilità.

E’ stato comunicato che da quest’anno il Forum UCC promuove il Premio Digital Workplace. Questo riconoscimento si concentra sulle soluzioni tecnologiche di ultima generazione, di cui possono disporre le persone sulle loro diverse postazioni, che di volta in volta impiegano per svolgere le attività lavorative. Oltre ad evidenziare l’insieme degli strumenti utilizzati, le valutazioni della giuria si concentreranno su: soluzioni di collaboration, interoperabilità e integrazione con le applicazioni aziendali.

Un’altra riflessione riguarda le opportunità di sviluppo di questo mercato. E’ stato detto che tale crescita è correlata alla capacità di cambiamento e questo toclogo premio digital workplaceca vari aspetti, tra cui i principali sono: condivisione tra aree di business, correlazione tra addetti e clienti, customer experience e organizzazione agile.

In ambienti aziendali sempre più multigenerazionali per ingaggiare i collaboratori e rendere più produttive le attività svolte serve creare un nuovo ambiente di lavoro digitale. Ma, per costruire un posto di lavoro digitale funzionante, si richiede il supporto di tutti, poiché tutti debbono portare il loro contributo a cambiare la cultura aziendale.
Attualmente c'è molta attenzione rivolta all'empowerment dei Millennial. Tuttavia non bisogna trascurare le altre generazioni. Poiché ogni generazione ha il suo stile di lavoro e le sue motivazioni, l’approccio deve essere multigenerazionale.

Gli spazi di lavoro dovrebbero essere flessibili per soddisfare diversi tipi di riunioni, come seminari, gruppi di lavoro ad hoc e di formazione. Serve creare spazi di lavoro basati sulle attività effettivamente svolte dagli addetti.

La tecnologia UCC di cui le sale riunioni sono dotate devono essere integrate, facili da usare e disponibili per i lavoratori che sono a casa o in viaggio. Udigitalwork1n incontro che offre buone esperienze consentirà ai lavoratori di comunicare e collaborare immediatamente con i colleghi.

I lavoratori hanno bisogno di personalizzare e rendere confortevoli facilmente i propri "spazi o ambiti di lavoro", per quanto riguarda l'illuminazione e la temperatura, nonché per le impostazioni degli strumenti, ad esempio i telefoni IP o i terminali video.

Poiché una varietà di spazi può essere dedicata al lavoro, l'integrazione dei dispositivi mobili può avere un impatto significativo sulla produttività, sulla soddisfazione e sull’impegno dei collaboratori. Per la stragrande maggioranza di questi la possibilità di bilanciare lavoro e vita privata è molto importante per la loro soddisfazione sul lavoro.

Una buona pianificazione del layout non è sufficiente, ma, per migliorare continuamente il luogo di lavoro, serve raccogliere dati e informazioni sull’effettivo impiego degli spazi.

L’adozione dei servizi UCC deve essere curata e facilitata nel tempo attraverso l’impiego di strumenti self-service per i dipendenti. Ad esempio, questi devono essere in grado di prenotare sale conferenze, attivare soluzioni per videoconferenza ed eseguire altre attività di comunicazione e collaborazione senza ricorrere all'assistenza del personale IT.


bullet arancio Per completare questo quadro il Forum UCC ha chiesto il contributo di alcuni protagonisti del settore UCC.
Anticipiamo che le domande riguardano questi aspetti:
1) Come si presenta oggi in Italia il mercato del Digital Workplace, ovvero dell’ambiente di lavoro digitale
2) Quale il “prodotto/soluzione” che gioca un ruolo principale nello sviluppo del mercato Digital Workplace e come si caratterizza la presenza di Cisco?
3) Cosa servirebbe per accelerare lo sviluppo del mercato Digital Workplace?

 freccia3 leggere contributo di
Barbara Cominelli, Microsoft
 barbara cominelli v2
 freccia3 leggere contributo di
Enrico Miolo, Cisco
 miolo foto
 freccia3 leggere contributo di
Fabio Pettinari, Mitel
 pettinari 2018

 

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Ottobre 2018 11:17

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna