Home Notizie Social Business IBM

Social Business IBM

Venerdì 14 Marzo 2014 15:05

Creare un nuovo modo di lavorare, questo il leit motiv dell'incontro di recente organizzato da IBM per presentare le ultime novità che ruotano attorno all'offerta IBM Connections.

I temi affrontati sono ispirati a quanto accaduto durante l'evento internazionale IBM Connect 2014 (Orlando 26-29 gennaio) ed in particolare hanno interessato questi punti:

  • valorizzare le competenze presenti all'interno e all'esterno dell'organizzazione
  • coinvolgere in modo innovativo clienti e partner
  • avviare una piattaforma di enterprise social network su cloud
  • utilizzare gli analytics per prendere decisioni più corrette sulla base dei dati disponibili sulla rete.

Vi è la convinzione che serva un cambiamento anche nella visione dell'innovazione, non solo IoT, ma anche Internet of People. orlando
In particolare serve coinvolgere le persone, interagire, cercare di avere e valorizzare i contributi di ciascuno, questo sia dentro una organizzazione sia fuori, nei confronti dei partner e dei clienti.
Occorre che le aziende allineino i processi che riguardano le relazioni con l'esterno ai processi delle conversazioni interne, altrimenti si rischia che i collaboratori vivano modelli di tipo 2.0 nel privato e, per contro, siano costretti all'1.0 quando operano all'interno della loro organizzazione.

Sul tema dello smater workforce Smarter Workforce IBM propone un'offerta derivante dall'acquisizione di Kenexa.
Si tratta di soluzioni per la selezione del personale e la gestione dei talenti, offre una combinazione di tecnologia basata su cloud e di servizi, che integra persone e processi, con soluzioni in grado di coinvolgere i professionisti dell'azienda in modo più efficace.
La presentazione di IBM ha messo in evidenza come occorre agire sulla differenza esistente tra conoscenze, competenze, capacità di apprendere e di comunicare. In particolare bisogna che il management sia supportato nel comprendere e valutare le attitudini ed i tratti comportamentali dei propri collaboratori.

IBM ha poi illustrato con efficaci dimostrazioni il funzionamento di alcune novità sul versante della Collaboration in cloud e di IBM Connenctions, per canali chat e web meeting. Ad esempio, é stata mostrata la capacità di condividere - creare e modificare - e gestire documenti in tempo reale tra team di lavoro sia via web che in mobile.

Questi temi verranno ripresi a breve.
Leggere "Social, modelli di successo".

L'incontro si è concluso con una interessante anteprima: IBM Mail Next. Un nuovo approccio all'impiego della posta elettronica, che si propone di migliorare l'esperienza d'uso e di gestire le e-mail anche con una modalità social.

Nel corso dell'incontro sono intervenuti:
Paolo Degl'Innocenti, Alessando Chinnici, Giandomenico Orlando e John Campitelli di IBM Italia. Ha moderato Marco Minghetti di NOVA100 online e Universita' di Pavia.

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Marzo 2014 10:58

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna