Home Notizie Fujitsu impiega Collaboration Cisco

Fujitsu impiega Collaboration Cisco

Giovedì 20 Marzo 2014 17:06

La sede italiana dell'azienda giapponese ha implementato un progetto best practice per la creazione dell'ufficio del futuro. Attraverso il sistema di controllo delle chiamate Cisco Unified Communications Manager, Jabber supporta le persone con funzionalità evolute di telefonia software.

Accanto alle scelte di design che hanno puntato su un ambiente semplice ma altamente efficiente, per favorire le interazioni e la comunicazione, Fujitsu ha preferito degli open space con piccole sale meeting dove le persone possono effettuare veloci riunioni e conference call, ma all'occhio spicca in primo luogo l'assenza dei telefoni fissi sulle scrivanie.

fujitsu uff

La soluzione è stata implementata presso 180 utenti a Milano e presto sarà estesa ad altre 70 persone dell'ufficio di Roma. A seconda del ruolo aziendale e delle esigenze, i dipendenti sono stati forniti di uno smartphone basato su Android e di un PC, un tablet o un laptop Fujitsu. Utilizzando Cisco Jabber, possono contattare velocemente i colleghi e comunicare con il dispositivologo cisco preferito.

Voce, video e dati viaggiano su un'infrastruttura LAN e wireless LAN altamente sicura che comprende Switch Cisco Catalyst® serie 4500, Integrated Services Router Cisco serie 2900 e Access Point Cisco Aironet® serie 3600, oltre a Firewall Cisco ASA serie 5500 e Sensori Cisco IPS serie 4500 che impediscono le intrusioni, garantendo un livello di sicurezza ottimale ai server Fujitsu.

Luca Guidotti, CIO di Fujitsu Italy, ha dichiarato: "Per favorirsymbolmarke le interazioni e la comunicazione abbiamo voluto degli open space con piccole sale meeting dove le persone possono effettuare veloci riunioni e conference call. Le tecnologie di Collaboration erano fondamentali per questo progetto. Avevamo la necessità di ridurre i dispositivi sulle scrivanie e di dare alle persone uno strumento dotato di più funzionalità e di capacità single-reach intuitiva".

La mobilità e la possibilità di essere raggiunti senza interruzione, fa sì che le chiamate siano sempre presidiate. Jabber consente l'accesso a numeri fissi e mobili in modo che chiunque possa essere sempre raggiungibile da colleghi e clienti. Grazie all'utilizzo di AnyConnect, nei pressi di hotspot Wi-Fi gratuiti, queste comunicazioni sono a costo zero.
L'impatto sulle risorse umane é stato molto soft.
"La nostra esperienza con Cisco Jabber è stata senza dubbio positiva. La soluzione si utilizza facilmente e richiede una fase di training breve. In più è possibile introdurre funzionalità aggiuntive in base ai propri tempi", afferma Luca Guidotti.

Secondo Mario Ortolano, Network and Security Consultant, "le tecnologie di Collaboration si sono rivelate fondamentali per questo progetto. Avevamo la necessità di ridurre i dispositivi sulle scrivanie e di dare alle persone uno strumento dotato di più funzionalità e di capacità single-reach intuitiva. Tra le diverse opzioni considerate, Cisco Jabber era la più solida e la più semplice e più facile da integrare nella nostra infrastruttura".

Leggere la versione integrale del case study

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Marzo 2014 17:07

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna