Home Notizie

Notizie

Consumer Electronic

Mercoledì 03 Febbraio 2010 00:00

La crescita prevista nel rapporto 2010.
Quest'anno sarà "l'inizio della rivoluzione dei tablet", che metteranno in crisi e-reader e netbook. La da sola Apple potrebbe vendere 10 milioni di tablet nel 2010.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 20:11
 

XMPP vs SIP

Martedì 02 Febbraio 2010 00:00

Jingle è un set di estensioni al protocollo open XMPP che permette ai client Jabber di iniziare chat vocali, chat video, e altri scambi multimediali... leggere

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 20:12
 

Dibattito

Domenica 31 Gennaio 2010 00:00

Pensate che la distinzione tra Unified Communication e Collaboration scomparirà presto?. Secondo Gartner entro il 2013. Vedere discussione su LinkedIn.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 20:12
 

Alcuni settori ICT in Italia crescono a due cifre

Venerdì 29 Gennaio 2010 00:00

Non c'è sosta alle impennate della telefonia cellulare, la cui crescita nel 2010 è attesa a ritmi intorno al 10%, dopo una pausa di riflessione dettata dalla crisi, che però non ha fatto deflettere le vendite. La guerra tecnologica tra due grandi case come Nokia e Apple ha impresso al mercato una spinta accelerativa tutta giocata sul recupero e sull'integrazione di funzioni in un'unica piattaforma di comunicazione.

Conversare al telefono sarà possibile insieme alla gestione e spesso anche alla creazione di file video, musicali e quant'altro, compresa la gestione di pratiche d'ufficio, della posta, della messaggistica e dell'informazione.

Nel 2010 le due nuove frontiere applicative su cui si giocheranno massicci investimenti saranno i micro pagamenti elettronici e i servizi di editoria multimediale, in un regime di tipo cloud, senza dispendiose memorie residenti. Nel 2010 potrà vedere la luce il nuovo prodigio di Steve Jobs. Allo studio c'è iTablet che integrerà in un solo strumento la tv, il pc, il cellulare, iPod, giornali e libri elettronici.

Intanto si attende anche il lancio del nuovo servizio di telefonia mobile da parte di Google, decisa ad entrare in questa arena competitiva con Nexus One (cellulare basato sulla piattaforma Android, mentre Nokia si basa su Symbian e iPhone su Cupertino).

In questo scenario scalpitano anche Microsoft (con la sua piattaforma Windows Mobile) e la Rim, con il suo mondo Blackberry, che negli Usa risulta tra i più venduti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 20:13
 

Una sim e mezzo per abitante

Lunedì 01 Febbraio 2010 00:00

Man mano che la famiglia di tecnologie GSM continua ad evolvere e verranno adottate le versioni più avanzate (HSPA+ e LTE), gli utenti della banda larga mobile potranno beneficiare di velocità di trasmissione dati ancora maggiori, tali da competere con le offerte di banda larga fissa.

Leggere fonte Ofcom.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 20:12
 

Dall'Osservatorio Enterprise 2.0 del MIP

Sabato 30 Gennaio 2010 00:00

L'implementazione di soluzioni di Unified Communication & Collaboration permette di ottenere benefici di natura strutturale, ad esempio di allargare e sfumare i confini dell'impresa, coinvolgendo in modo immediato e veloce clienti, fornitori e partner nei processi operativi e decisionali.

Queste soluzioni permettono di creare canali di collaborazione emergenti e immediati che velocizzano le decisioni e rompono gli schemi gerarchici, superando i silos organizzativi tradizionali. La possibilità di accedere ovunque a strumenti e relazioni crea una grande flessibilità organizzativa e porta a rivedere i concetti stessi di posto e orario di lavoro.

Di qui la metafora del "Cavallo di Troia": attraverso la Unified Communication & Collaboration si può sfruttare il momento contingente per introdurre nelle mura dell'organizzazione il germe di un cambiamento profondo e strutturale.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Febbraio 2010 20:12
 
Pagina 103 di 103

InizioPrec.101102103Succ.Fine