Manager Collaborativo - iniziativa speciale

Mario Massone / Martedì 02 Ottobre 2012 12:21

Si tratta di una importante occasione di confronto professionale promossa attraverso l'uso di uno strumento di autovalutazione, che permetterà un confronto con altri responsabili di aziende di settori anche diversi dal proprio.

new-lampMilano, 23 gennaio 2013 - Comunicato stampa (doc).

Il tema della collaborazione in azienda é uno dei cardini che sostengono lo sviluppo e il successo di una organizzazione.managercollaborativo


Affrontare questo tema in ambito Customer Care è altrettanto importante.
Perciò, questa prima parte dell'iniziativa di "Manager Collaborativo" é dedicata ai Responsabili di Servizio Clienti o Customer Service Manager, di Crm o di Contact Center.

il questionario impiegato per l'autovalutazione (doc) Tra tutti i concorrenti, che hanno inviato il questionario compilato, durante la serata degli Award CMMC, il 23 gennaio 2013, saranno segnalati i migliori rispetto ai benchmark espressi dal campione dei partecipanti.  

Progetto
Premesso che:collaborativi1
- La collaborazione sta diventando un fattore distintivo per le organizzazioni che si devono confrontare con le nuove sfide di complessità e variabilità dei mercati.
- La collaborazione, o la capacità di cooperare o far cooperare gruppi e risorse, è uno skill distintivo e richiesto come requisito ad un Responsabile.

Attività
Nel seguito i principali contenuti della scheda da compilare in auto somministrazione

1) La collocazione organizzativa del Servizio Clienti e/o del Contact Center

2) Il numero di postazioni di lavoro (interne e esternalizzate)

3) Quanto pensa di avere contribuito a creare ambienti collaborativi tra le diverse  funzioni aziendali? 

4) Quanto pensa di avere contribuito a creare ambienti collaborativi nella relazione con il mercato di riferimento?

5) Quanto pensa di avere contribuito a creare ambienti collaborativi all'interno della propria struttura di riferimento? 

6) Quanto pensa di avere contribuito a creare ambienti collaborativi lungo la filiera con partner esterni?

bullet-arancio Metodo di confronto 

Premesso che l'iniziativa è stata realizzata con l'ausilio di uno strumento di autovalutazione, i "migliori manager" sono stati individuati attraverso il confronto sui benchmark espressi dal campione dei partecipanti e in base ai seguenti ulteriori elementi di valutazione.

  • Il mondo del lavoro cambia: da lavorare in competizione a lavorare in collaborazione. Ha ottenuto una valutazione più alta chi valuta che tale transizione si trovi in una fase matura.
  • Si premia chi dichiara di vivere in un realtà aziendale ove: "vi è integrazione nel processo di gestione dei clienti, che interessa esperti all'interno dell'azienda e impiega strumenti innovativi di presence e collaboration" e "sono state create community interfunzionali condivise che usano strumenti di enterprise social software".
  • Si considerano distintivi i casi in cui: "la Direzione Generale ha promosso attivamente una maggiore integrazione tra azienda e partner esterni" e ove "si è ottenuto un buon grado di interazione tra il Customer Service e i partner esterni".
  • Infine, circa la creazione di ambienti collaborativi all'interno della propria struttura, si valuta positivamente chi dichiara di avere dato un contributo più alto.



freccia3 Il questionario


Il confronto finale sarà effettuato con i criteri di benchmarking e riservatezza della fonte (vedere tavola come esempio).

collaborare

Altri contributi che segnaliamcollabora pico:

- Social Business diventa Business
- Social Business Forum 2012
- Manifesto per il Social
- Impatto dei Social Network
- Ascoltare i Clienti sui SN
- Evviva i Social Media
- Il contesto collaborativo
- ESN, una esperienza
- Aziende e Social Media
- I Social Media in Azienda 

  

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Gennaio 2013 09:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna